natura

GALATINATU.IT

 

SETTIMANALE DI IDEE E DI MEMORIE

natura

Galatinatu@libero.it

Galatina, 7 agosto 2018

VIA DEI PIANI A RISCHIO ANIMALETTI PREGIATI E NON

 

a c. di d. Salvatore Bello

 

Un bel riccio di terra spiaccicato sulla strada che porta ai Piani, solo? No, un gattino sulla siepe che si trascina sui piedi davanti e gli altri due rotti, e poi una civetta investita in pieno, una serpe nera inerte sull’asfalto. Si possono evitare o limitare queste vittimelle della strada? È risaputo che la via che porta ai Piani e passa per il Villaggio Azzurro è percorsa dalle auto a velocità superiore ai limiti imposti ad una via provinciale o comunale che sia, e che le campagne che essa attraversa sono, per essere non del tutto coltivate, rifugio di animaletti le cui specie non si sono provvidenzialmente estinte del tutto: il riccio di terra ad esempio, la civetta o il gufo, la serpe nera e il cervone, e poi una serie di gatti che trovando l’habitat adatto, vi si sono allogati e c’è chi li nutre e li assiste, ma non può impedire loro di attraversare la strada. Quale il rimedio? Forse non sarebbe vano trovare una segnaletica idonea e mettere un limite di velocità (max 50). La Via dei Piani nel secolo scorso era una passeggiata vespertina obbligata, i tempi son cambiati, e le abitudini sovvertite; ma per le vite animali che le sue campagne ospitano qualche attenzione occorrerebbe averla, perché è cosa brutta assistere a questa morìa violenta di creature che godono a trascorrervi la loro breve vita; e c’è ancora la lepre, la donnola, la talpa, la volpe, il topo di campagna pulito e innocuo. Insomma, almeno chi è solito correre su tale strada moderi la velocità e cerchi di accorgersi in tempo di un passante faunistico e di evitarlo.

_______________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

DIREZIONE

D. SALVATORE BELLO

 

 

 

 

 

E-MAIL

galatinatu@libero.it